OTTOBRE 2012

  • THE MORTAL GAME (NON DI SOLO PANE SENZA GLUTINE VIVE L’UOMO) – LEVEL TWO

    Categorie: Nutrirsi

    0 commenti

    Riassunto del level one: trasferendomi a Milano, ho implicitamente accettato di partecipare a un gioco di merda: riuscire ad ottenere l’erogazione degli alimenti senza glutine anche qui. Ma il tizio a forma di becchino dietro lo sportello alla Asl è subdolo, malvagio, e mi sottopone a svariate prove per ottenere il mio risultato; la più difficile e grottesca di queste prove è il dover dimostrargli che sono celiaco. Scopro infatti che in Italia si può essere celiaci in una regione alla volta. Se sono celiaco in Campania non è detto che lo sia anche in Lombardia.

    Level two

    Guarda guarda chi torna con la coda fra le gambe, mi dice ghignando il signor Asl.
    Torno solo per dirle che è assurdo tutto questo! Per farmi timbrare dai lombardi un documento campano mi han detto che devo attendere fino al trentuno gennaio! E io come faccio nel frattempo?, rispondo io furioso.
    Tutto qui? Sei tornato solo per dirmi questo? E io che pensavo che ti mancassi, continua lui. Ma ti prometto che ci vedremo sempre più spesso.
    Cosa vuole dire?
    Che tu non sei residente a Milano. Quindi quando finalmente mi dimostrerai di essere celiaco ed avrai diritto all’erogazione degli alimenti, dovrai tornare qui una volta al mese! In questo modo io, di volta in volta, ti darò un foglio con il permesso di ritirare gli alimenti anche per quel mese.
    E’ ridicolo!
    E’ la sanità italiana. E considera che quella lombarda dicono sia la migliore.

    (altro…)